Ordina al: 029 29 63 461

Blog

Idee sane per variare il menù

Gennaio è periodo di broccolo e cavolfiore. Si tratta di alimenti che senza dubbio meritano il titolo »super«, poiché ricchi di nutrienti e sostanze protettive. Perciò oggi ti propongo 3 piatti super gustosi, da includere a piacimento nel tuo nuovo modo di alimentazione.

Colazione: uova con broccoli e cavolfiore

Ingredienti per 1 persona:

  • ¼ di broccolo
  • ¼ di cavolfiore
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di olio d’oliva
  • Sale e pepe

Preparazione:

Cuocere broccoli e cavolfiore a vapore per 5 minuti. Sbattere gli albumi e aggiungere sale e pepe. Cuocere sull’olio gli albumi con broccoli e cavolfiore a fiamma vivace per circa 2 minuti. Alla fine aggiungere i tuorli sbattuti e togliere subito dal fuoco.

Pranzo ricco: broccoli e patate gratinate

Ingredienti per 1 persona:

  • 1 patata grande
  • ½ broccolo
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di panna da cucina
  • 1 cucchiaio abbondante di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaino di paprica non piccante in polvere
  • Sale e pepe

Preparazione:

Lessare al dente le patate intere con buccia. Una volta cotte, sbuccairle e tagliarle a pezzi di medie dimensioni. Aggiungere il broccolo e mescolare leggermente. Mettere il tutto in una teglia con bordo alto, ricoperta di carta da forno. Sbattere l’uovo con la panna da cucina e le spezie e versare il tutto su patate e broccoli. Cospargere con parmigiano. Cuocere in forno a 190°C per circa mezz’ora.

Cena: polpette di carne e verdura

Ingredienti per 1 persona:

  • 1 palmo della mano di carne macinata
  • ½ cipolla
  • ½ broccolo
  • ½ cavolfiore
  • Sale e pepe
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 cucchiaino di olio d’oliva

Preparazione:

Soffriggere sull’olio carne e cipolla a fiamma moderata. Nel frattempo cuocere a vapore per 5 minuti cavolfiore e broccoli. Una volta cotti, schiacciarli leggermente con una forchetta e impastarli e amalgamarli con carne e spezie. Formare con le mani delle polpette tonde e cuocerle nel forno a 200°C per 30 minuti circa. Servirle con dell’insalata fresca, condita con succo di limone.

← Ritorna al blog